Almeno una volta nella vita, tutti abbiamo provato il bruciore di stomaco. Stiamo parlando di quella sensazione di acidità che sentiamo salire su per la gola dopo aver mangiato qualcosa di troppo pesante. In realtà ci sono molte cause che possono provocare quel bruciore, come un periodo intenso di stress e ansia. Solitamente comunque, è una sensazione che si manifesta al momento della digestione, quando i succhi gastrici non riescono a smaltire facilmente ciò che abbiamo ingerito. E allora sentiamo il bruciore di stomaco che risale per l’esofago, oppure che rimane bloccato sullo stomaco. Inutile dire che non è affatto piacevole, ma non è difficile liberarsene. Esistono infatti molti rimedi ai quali potete affidarvi per far sparire il bruciore di stomaco. Ecco quali sono i più efficaci.

3 rimedi per bruciore di stomaco

Aloe vera

Probabilmente ne avrete sentito parlare tante volte. L’aloe vera è come una manna dal cielo per i problemi digestivi. In realtà, stiamo parlando di una pianta che sa fare miracoli sotto tanti aspetti diversi. Riesce a lenire le ferite, a curare la dermatite, a ripulire l’organismo, e anche a far sparire quella sensazione fastidiosa di acidità.

L’aloe vera infatti possiede una capacità antinfiammatoria davvero unica, e sa far sparire anche i sintomi di nausea e vomito. Se ingerita, questa pianta saprà agire da depuratore per l’intero apparato digerente. Grazie alle sue proprietà lenitive, il succo d’aloe è uno dei più efficaci rimedi per il bruciore di stomaco. Una volta ingerito, riuscirà a far passare il fastidio in pochi minuti.

dimagrire con herbalife aloe concentrato

 

 

Lo sapevi? Herbalife ha prodotto un aloe concentrata al 98%, scopri di più leggendo il nostro articolo sull’Aloe di Herbalife.

Liquirizia e Zenzero

Qui probabilmente ci intrufoliamo in un sentiero che pochi hanno battuto prima d’ora. Voi sapevate che la liquirizia è uno dei rimedi più mirati e diretti per combattere il bruciore di stomaco? Attenzione però, perché con liquirizia non intendiamo le caramelle zuccherate che troviamo al supermercato. Bensì, il succo di liquirizia preso al naturale dalla radice, ha il potere di essere benefico per tutto l’organismo. In particolare verso lo stomaco, questa pianta è capace di intervenire sulla mucosa gastrica irritata, calmandone la reazione e riassestando i suoi equilibri. Questo metodo è sconsigliato per chi soffre di cirrosi, colecisti, ipertensione e insufficienza renale.

Nel corso degli ultimi anni abbiamo visto in Occidente come la richiesta di zenzero stia aumentando sempre di più. Anche in Italia ormai, questa spezia sembra essere sempre più presente in cucina. Ovviamente perché il suo sapore piccante e forte fa gola a molti, ma soprattutto perché gli italiani amano fare uso dei rimedi per combattere i malesseri dell’organismo. Lo zenzero è un vero e proprio alleato tra i rimedi per il bruciore di stomaco. Possiede infatti una grande capacità antinfiammatoria, che contribuisce notevolmente a pulire l’esofago e lo stomaco, calmando con effetto immediato l’acidità che sentite.

Se le hai provate proprio tutte, ma il bruciore di stomaco non passa, contattaci compilando il form in Homepage o tramite telefono e Whatsapp.

Privacy Policy Cookie Policy Credits